Logo Lidl Italia
Focus Veneto

Vittorio Veneto, attivo il punto tamponi all’ospedale

Il DG Ulss 2 Benazzi: «Poter contare sulla disponibilità di medici e infermieri in pensione è fondamentale»

10 Novembre 2020

Operativo da oggi, martedì 10 novembre, al piano terra dell’Ospedale di Vittorio Veneto, il Punto tamponi per gli assistiti del Vittoriese, attivato grazie alla disponibilità del dott. Giuseppe Rizzotto, primario emerito dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria del nosocomio di Costa.

 

L’ambulatorio sarà accessibile, esclusivamente su prenotazione, per gli utenti in possesso di impegnativa del medico curante o di prescrizione scritta al tampone da parte del Sisp,  con i seguenti orari:

Lunedì 8.00-16.00
Martedì 8.00-12.00
Mercoledì 8.00-12.00
Giovedì 8.00-16.00
Venerdì 8.00-12.00

 

La prenotazione va effettuata tramite il sito dell’Ulss 2, al seguente link, selezionando “Prenotazione on line tamponi” https://www.aulss2.veneto.it/emergenza-coronavirus-informazioni.

I locali individuati per il Punto tamponi sono, in attesa che venga allestita una tenda della Protezione Civile, nella sala d’attesa dell’ambulatorio di Ortopedia, al piano terra, con ingresso dedicato accanto al Pronto Soccorso e percorso separato rispetto alla piastra ambulatoriale. Si tratta di locali attualmente non utilizzati per l’attività di Ortopedia, trasferita a Conegliano in concomitanza con la trasformazione del nosocomio di Costa in Covid hospital.

 

Il team tamponi vittoriese sarà costituito, oltre che dal dott. Rizzotto, da due operatori socio sanitari.

«Al dott. Rizzotto va il più sentito ringraziamento per essersi messo a disposizione in un momento di emergenza per il sistema sanitario – commenta il direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi –.  Poter contare sulla disponibilità e professionalità di medici e infermieri in pensione è estremamente importante per far fronte a una situazione di notevole impegno che vede gli operatori sanitari lavorare senza sosta per garantire tracciamento e cure alla popolazione».

 

Il Distretto Pieve di Soligo, oltre che sull’attivazione del nuovo Punto tamponi di Vittorio Veneto può contare anche sul potenziamento del Covid point di Conegliano: «Alla Zoppas Arena è presente anche l’Esercito per supportare il nostro personale  ̶  spiega Benazzi  ̶ . I risultati del potenziamento si sono visti subito, con un’ulteriore significativa riduzione dei tempi d’attesa, che questa mattina non superavano la mezzora».

 

L’Esercito è operativo al Covid point di Conegliano, a supporto della task force dell’Ulss 2, dal lunedì al sabato dalle 08.00 alle 14.00.  

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *