Indietro

CAPIRE L’AMBIENTE

La crisi climatica in Italia rischia di minare qualsiasi idea di sviluppo futuro. La situazione è descritta in una lettera alla politica elaborata dalla Società Italiana per le Scienze del Clima. Ed è una vera invocazione a fare bene e presto: lo si è fatta ai politici e ai cittadini con una apposita petizione. Il clima è cambiato, forse anche per la politica. Gli scienziati l’hanno ripetuto per decenni. Ora però che alluvioni e siccità impongono un triste conteggio di vittime e danni, governi e partiti sono costretti a inserire il climate change nell’agenda.  Ne è convinta Paola Mercogliano, responsabile della Divisione di Ricerca del Centro Euro-Mediterraneo, nel direttivo della Società Italiana di Climatologia, docente di Meteorologia Avanzata presso Università Parthenope di Napoli.

 

In evidenza