Ultima ora

Varese: scappa in auto dopo aver picchiato compagna, arrestato

25 Febbraio 2021

Milano, 25 feb. (Adnkronos) – Un uomo salvadoregno di 40 anni pluripregiudicato è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale a Varese. La compagna, dopo essere stata picchiata da lui, aveva chiamato la polizia e l’uomo è fuggito di casa al suono delle sirene per non farsi trovare dai poliziotti.

Mentre una squadra rimaneva ad assistere la donna, un’altra volante si metteva sulle tracce del fuggitivo che, non curante del traffico, correva in auto a folle velocità, rischiando di travolgere pedoni e automobilisti. Raggiunto sul viale Europa e costretto a fermarsi, fuori dall’auto si è scagliato contro gli operatori che hanno dovuto ricorrere allo spray al peperoncino per contenerlo ed evitare ulteriori conseguenze.

Nelle tasche del quarantenne, ubriaco e alterato dall’uso di sostanze, è stato trovato anche un coltello a serramanico con una lama di circa 10 centimetri. Arrestato per resistenza, dovrà rispondere anche del reato di maltrattamenti in famiglia e guida in stato di ebbrezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *