Logo Alperia
Dal mondo

Vaiolo delle scimmie: in Europa rallentano i nuovi casi

Contagi diminuiti di oltre il 20% a livello globale

25 Agosto 2022

«L’epidemia di Monkeypox sta rallentando in Europa, dove una combinazione di efficaci misure di salute pubblica, cambiamento di comportamento e vaccinazione stanno aiutando a prevenirne la trasmissione». A evidenziarlo è stato il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

«Nelle prime fasi dell’epidemia  ̶  ha osservato  ̶  la maggior parte dei casi segnalati era in Europa, con una percentuale minore nelle Americhe. Ora la situazione si è invertita, con meno del 40% dei casi segnalati in Europa e il 60% nelle Americhe».

Negli ultimi 7 giorni, ha poi ricordato il Dg, «il numero di casi di vaiolo delle scimmie segnalati settimanalmente è diminuito di oltre il 20% a livello globale, sebbene i nuovi casi siano aumentati nelle Americhe, dove stiamo continuando a vedere un’intensa trasmissione».

 

Fonte: Adnkronos Salute

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.