Logo Alperia
Scienza e farmaci

Vaccino unico anti-Covid e influenza: da Pfizer-BioNTech al via test clinici

Avviata fase 1 su siero a mRna

3 Novembre 2022

Al via i test clinici sul vaccino unico contro Covid-19 e influenza dell’americana Pfizer e del suo partner tedesco BioNTech. Le due aziende annunciano l’avvio della fase 1 sul prodotto sperimentale a mRna, che combina in un’unica dose il vaccino antinfluenzale quadrivalente con il bivalente anti-Covid aggiornato alle varianti Omicron 4 e 5.

Lo studio, condotto in Usa, arruolerà 180 partecipanti di età compresa tra 18 e 64 anni e valuterà la sicurezza, la tollerabilità e l’immunogenicità del candidato vaccino “2 in 1”.

 

Il periodo di osservazione per ogni reclutato sarà di 6 mesi, precisano Pfizer e BioNTech in una nota. L’antinfluenzale usato nel vaccino sperimentale combinato è all’ultimo step dei test clinici (fase 3) ed è mirato contro i 4 ceppi virali indicati nella “ricetta” vaccinale dell’Organizzazione mondiale della sanità per la stagione 2022-23.

 

Combinando l’azione anti-Covid e anti-influenza in un unico approccio vaccinale, «puntiamo a offrire alle persone una modalità efficiente di immunizzazione contro due gravi malattie respiratorie, con virus in evoluzione e che richiedono quindi l’adattamento del vaccino», afferma Ugur Sahin, Ceo e co-fondatore di BioNTech.

«I dati ci forniranno anche maggiori informazioni sul potenziale dei vaccini a mRna rivolti contro più agenti patogeni e questo  ̶  auspica l’amministratore delegato  ̶  ci aiuterà a sviluppare ulteriormente la nostra pipeline nel settore delle malattie infettive».

 

Fonte: Adnkronos Salute

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *