Logo Lidl Italia
Regioni e governo

Vaccino obbligatorio, Costa: «Non è tabù, valutiamo estensione»

Il sottosegretario alla Salute: «Se necessario, Governo pronto a farlo»

14 Settembre 2021

«Abbiamo intrapreso una strada che inizialmente non ha previsto l’obbligo, abbiamo confidato nel grande senso di responsabilità dei cittadini che è stato ampiamente dimostrato. Dobbiamo proseguire, completare questo percorso, l’obbligo vaccinale non deve essere un tabù per il Governo, è stato già introdotto per i sanitari. Dobbiamo ragionare per obiettivi, entro fine settembre faremo una valutazione e dopo siamo pronti a fare altre riflessioni e se sarà necessario estendere l’obbligo per altre categorie per mettere in sicurezza il Paese il Governo è pronto a farlo». Così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto a “Restart 264” su Cusano Italia TV.

 

«A mio avviso l’obbligo deve essere l’extrema ratio, dobbiamo proseguire con questa campagna di sensibilizzazione, consapevoli che molti cittadini che oggi hanno paura possono essere convinti con messaggi chiari e rassicuranti, non con la radicalizzazione dello scontro», ha aggiunto Costa.

 

Fonte: Adnkronos Salute

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *