Dal mondo

Vaccini, von der Leyen: «Pronti a discutere sui brevetti»

La Presidente Commissione Ue: «Importante però proteggere proprietà intellettuale»

9 Giugno 2021

La Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, si è detta «pronta a discutere» della questione dei brevetti sui vaccini anti Covid-19 sollevata dall’amministrazione americana di Joe Biden, ma ha precisato come siano necessarie delle «regole chiare» a livello di Organizzazione mondiale del commercio per garantire «l’apertura delle catene di fornitura ed eliminare le limitazioni alle esportazioni dei componenti necessari alla produzione dei vaccini».

 

Al Parlamento europeo di Strasburgo von der Leyen ha sottolineato l’importanza di «proteggere la protezione intellettuale» ritornando piuttosto sulla possibilità di prevedere “licenze volontarie” ritenuto dalla Commissione europea «il modo più facile per semplificare la crescita della produzione», ma, ha poi precisato la von der Leyen, se questo metodo in una tale emergenza globale non dovesse funzionare «anche un modello obbligatorio può essere uno strumento legittimo per far crescere la produzione».

 

Fonte: Dire

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *