Logo Alperia
Dal mondo

Ucraina, Biden: «Membri ONU determinati, pace a condizioni eque»

Il presidente Usa parla di minacce "irresponsabili" rispetto a un possibile ricorso di Mosca al suo arsenale atomico

21 Settembre 2022

Gli Stati Uniti vogliono porre fine alla guerra in Ucraina solo «a condizioni eque», in linea con il principio che «non si può occupare a piacimento il territorio di un altro Paese»: lo ha detto il presidente americano Joe Biden, intervenendo di fronte all’Assemblea generale dell’Onu.

Il capo di Stato ha continuato: «L’Ucraina ha gli stessi diritti di qualsiasi altra nazione; saremo solidali con l’Ucraina contro l’aggressione da parte della Russia». Biden ha anche detto che gli Stati membri dell’Onu devono essere «trasparenti, determinati e inflessibili nella loro volontà».

Nel suo discorso il presidente americano ha accusato la Russia di minacce “irresponsabili” rispetto a un possibile ricorso al suo arsenale atomico.

 

Fonte: Dire

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.