Logo Alperia
Approfondimenti

Turismo: inaugurata la casa dell’agronomo all’isola di Pianosa

Un segnale importante di rilancio e riqualificazione di questo straordinario patrimonio

26 Agosto 2022

È nata la “Casa dell’agronomo”, edificio storico e artistico di epoca ottocentesca, costruito quando fu istituita sull’isola la colonia penale agricola, dismessa ufficialmente alla fine degli anni ’90. Il governatore della regione Toscana Eugenio Giani si è detto contento: <<Un evento simbolico, un segnale importante di rilancio e riqualificazione dell’isola di Pianosa, un’iniziativa che la Regione intende perseguire con determinazione per far conoscere al pubblico quest’angolo incontaminato dell’arcipelago toscano>>.

 

La costruzione è stata recuperata grazie a un progetto dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente; essa diventerà una struttura che accoglierà le attività del parco, oltre ad essere punto espositivo per la storia e la biodiversità dell’isola.

Giani spera di richiamare investitori per trasformare Pianosa in un <<polo di attrazione per un turismo sostenibile, di qualità, limitato, se necessario, anche grazie ad un numero chiuso. E’ con questa consapevolezza che la Regione intende proporre al pubblico la straordinaria ricchezza dell’isola. Chiederò all’agenzia del Demanio un altro immobile, da trasformare in un ostello in grado di ospitare giovani, studenti e partecipanti a convegni che potranno, così, apprezzare appieno le caratteristiche e le peculiarità di questo straordinario patrimonio naturale>>.

 

Fonte: Dire

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.