Logo Alperia
Ambiente

Trivelle: Zaia “Comunità scientifica si è espressa negativamente”

Il presidente della Regione Veneto si mostra contrario

11 Novembre 2022

“La partita delle trivelle è stata autorizzata a livello nazionale ma vale per tutta Italia. Io mantengo la mia posizione critica, per il no, considerando che ho sostenuto anche il referendum nel 2016… Certo è che ad oggi la comunità scientifica si è espressa negativamente”. Così il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, parlando dell’autorizzazione all’aumento dell’attività estrattiva votata ieri in Consiglio dei ministri. Ad ogni modo “non ho una posizione fondamentalista e non cerco il consenso”, e “in questa fase non mi risulta che il governo abbia pianificato delle perforazioni. Mi risulta che si siano attivate le procedure per cui ci siano già le commissioni e cercheremo di capire qual è il vero stato dell’arte”, precisa Zaia.

“Penso sia ragionevole che un Governo che si trova ad affrontare una crisi energetica come questa le provi tutte, dopodiché ci saranno dei luoghi nei quali puoi perforare e in altri dove puoi perforare di più e altri dove non puoi proprio perforare… Lo dirà la tecnica, lo diranno gli esperti”, conclude Zaia, dicendosi invece favorevole al raddoppio del rigassificatore. “Se si dovesse ingrandire o raddoppiare il nostro noi ci siamo”.

 

Fonte: Agenzia Dire

(ph. Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *