Logo Lidl Italia
BRANDED

Spossatezza estiva: ecco le sostanze utili a contrastarla

Integratori alimentari mirati conferiscono un’adeguata energia fisica e mentale

24 Maggio 2022

Sdraiarsi sulla sabbia sotto il sole, oppure rinfrescarsi facendo un tuffo in piscina, o ancora, fare una passeggiata in montagna immersi nella natura, sono solo alcune delle attività che, molti di noi, amano fare durante l’estate.

 

In questa stagione, l’esposizione al caldo può causare sintomi anche gravi, come il colpo di calore – una condizione caratterizzata da una perdita di coscienza completa o parziale, dove la pelle risulta essere calda e secca, e la sudorazione è dovuta all’inabilità del nostro corpo di controllare le alte temperature. Altri sintomi includono: gonfiore degli arti inferiori, rash cutaneo, crampi, mal di testa, irritabilità, sonnolenza e stanchezza.

In particolare, con la sudorazione perdiamo numerosi sali minerali e in assenza di questi, alcune funzioni, come quella muscolare, non sono in grado di avvenire nella maniera corretta.

I consigli più raccomandati sono quelli di bere molta acqua (almeno 2 litri al giorno) per reintegrare i minerali persi con il sudore e favorire il consumo di frutta e verdura di stagione come fonte di energia e nutrienti per affrontare il caldo tipico di questa stagione.

 

Ma se la sensazione di stanchezza e affaticamento persistono, cosa possiamo fare?

In questi casi, potrebbe essere utile ricorrere all’uso di integratori alimentari mirati, che conferiscono un’adeguata energia fisica e mentale, grazie all’azione sinergica di sostanze con proprietà toniche, adattogene ed energizzanti.

 

 

Le sostanze energizzanti hanno la capacità di incrementare l’energia dell’individuo, già dopo una singola assunzione. Con il termine generico “energia” si intende sia la performance fisica, che la capacità di concentrazione e di veglia.

In questa categoria troviamo ad esempio la taurina, un amminoacido solforato che deriva dalla biosintesi di due amminoacidi: cisteina e metionina. È molto presente a livello del tessuto muscolare, dove svolge un importante ruolo nella contrazione muscolare, grazie alla regolazione del rilascio di calcio a livello del reticolo sarcoplasmatico; la taurina stimola l’attività di contrazione cardiaca durante l’esercizio fisico, migliorando così l’ossigenazione periferica e, inoltre, inibisce la produzione e l’accumulo di acido lattico, favorendo l’adeguata contrazione muscolare.

 

Le sostanze toniche sono in grado di rinforzare e rinvigorire vari organi; la loro peculiarità è di non risentire dell’effetto di rebound negativo, che è comune nelle sostanze stimolanti, come la caffeina. La presenza di questo effetto rende necessaria l’assunzione in modo frequente, per apportare costantemente energia all’organismo.

Le sostanze cosiddette adattogene, invece, sono quelle efficaci nell’aumentare il processo di ripresa dopo uno sforzo fisico intenso e permettono all’organismo di adattarsi alla situazione di stress in cui si trova.

Ciò che i tonici e gli adattogeni hanno in comune è la capacità di migliorare la produzione di energia da parte dell’organismo.

Tra le sostanze ad azione tonica-adattogena troviamo il Ginseng (Panax Ginseng). Questa pianta contiene ginsenosidi che in numerosi studi hanno mostrato avere una azione positiva sul Sistema Nervoso Centrale. Infatti, il ginseng aumenta lo stato di veglia ed attenzione e accelera anche la contrattilità e la frequenza cardiaca.

L’effetto sinergico di queste sostanze porta un importante beneficio per combattere le situazioni di stanchezza fisica e mentale in molte condizioni, come la sensazione di essere privi di forze (astenia) dovuta alla stagione estiva.

Oltre a integrare le sostanze descritte sopra, in casi di stanchezza fisica, possono essere integrate sostanze che favoriscano la normale funzione muscolare, come la vitamina D, la carnitina, l’arginina e il magnesio.

Con il termine vitamina D si fa riferimento ad un gruppo di molecole liposolubili di natura steroidea, responsabili dell’assorbimento intestinale di calcio, magnesio e fosfati e coinvolte anche in altre funzioni biologiche. Infatti, la vitamina D non serve solo a mantenere le ossa in salute, ma agisce anche come immunostimolante, stimolando i linfociti T a difenderci dagli agenti patogeni. La vitamina D, inoltre, interviene nella contrazione muscolare.

 

La carnitina è una sostanza che viene sintetizzata dal nostro organismo da due amminoacidi: metionina e lisina. Esplica la sua azione di trasporto di acidi grassi a lunga catena dentro le cellule, a livello mitocondriale, dove vengono ossidati e convertiti in energia. La carnitina non è usata solamente a livello sportivo per aumentare la resistenza e la forza dei muscoli, ma trova impiego anche per le sue proprietà protettive sul cuore e sui vasi sanguigni; infatti, sembra migliorare l’assetto lipidico aumentando i livelli di colesterolo HDL (comunemente chiamato “colesterolo buono”) e riducendo i trigliceridi circolanti.

 

L’arginina è uno dei 20 amminoacidi essenziali per l’organismo umano, la cui funzione biologica consiste nella produzione di ossido nitrico a livello dei vasi sanguigni, provocando così una vasodilatazione, che permette un maggior apporto di ossigeno e nutrienti a livello muscolare. L’arginina è particolarmente indicata per coloro che seguono regimi alimentari che non prevedono alimenti carnei, come le diete vegane o vegetariane.

 

Il magnesio è un macroelemento di cui disponiamo in quantità variabili, tra i 22 e i 26 g, e più del 50% si trova mineralizzato a livello osseo. Nel nostro organismo il magnesio fa da cofattore per più di 300 enzimi ed è coinvolto in numerosi processi biologici, che vanno dalla sintesi di neurotrasmettitori essenziali a livello centrale, alla produzione e rilascio di energia cellulare sottoforma di ATP (Adenosina trifosfato). Il magnesio contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento, al normale metabolismo energetico e, inoltre, agendo in equilibrio con il calcio, contribuisce alla normale funzione muscolare, regolando la contrazione muscolare, il battito cardiaco, la coagulazione e la pressione arteriosa.

 

 

Apportal® è un integratore completo con ben 19 nutrienti, tra cui tutte le sostanze elencate sopra, che fornisce l’energia necessaria all’organismo per affrontare tutte quelle situazioni legate al cambio di stagione o periodi stressanti che causano un senso di stanchezza e affaticamento fisico e mentale.

 

Bibliografia e Sitografia

  • Kiefer, T. Pantuso. “Panax ginseng”. Am Fam Physician. 2003 Oct 15;68(8):1539-42.
  • A. Silva; et al. “Taurine supplementation decreases oxidative stress in skeletal muscle after eccentric exercise” Cell Biochem Funct. Jan-Feb 2011;29(1):43-9. doi: 10.1002/cbf.1716. Epub 2010 Dec 27.
  • https://www.who.int/health-topics/heatwaves
  • Aranow C. “Vitamin D and the immune system.” J Investig Med. 2011 Aug;59(6):881-6. doi: 10.2310/JIM.0b013e31821b8755.
  • Standing Committee on the Scientific Evaluation of Dietary Reference Intakes; Food and Nutrition Board; Institute of Medicine (IOM). Dietary Reference Intakes for Calcium, Phosphorus, Magnesium, Vitamin D, and Fluoride; National Academies Press: Washington, DC, USA, 1997

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.