Logo Alperia
Economia e lavoro

Settimana lavorativa di 4 giorni, Zangrillo: «Si può fare»

Il ministro della Pubblica amministrazione: «Ma bisogna trovare giuste condizioni»

7 Novembre 2022

La settimana corta di 4 giorni è fuori discussione? «Non è vero che non se ne parla proprio, ma bisogna trovare le condizioni perché in quattro giorni le persone abbiano un livello di produttività adeguato, si può fare». Lo dice a Rai Radio1, ospite di “Un Giorno da Pecora”, il ministro della Pubblica Amministrazione e senatore Fi Paolo Zangrillo.

E alla domanda se è meglio aumentare i salari o diminuire le ore di lavoro, risponde: «Penso che dobbiamo lavorare sui salari, riconoscendo alle persone il proprio valore. I salari vanno riconosciuti in ragione delle competenze e dei risultati che le persone esprimono, questo è un tema, quello del merito, che io vorrò affrontare nella Pa».

Dando dei premi a chi fa meglio? «Do dei premi alle persone meritevoli, che hanno delle performance e che raggiungono dei risultati. Se io in una squadra premio le persone più meritevoli determinare un effetto di contagio virtuoso anche verso gli altri».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *