Logo Alperia
Economia e lavoro

Sanità, in Italia mancano 1.400 pediatri di base

Ogni medico assiste in media 83 pazienti in più del limite previsto dalla legge

16 Novembre 2022

Nonostante il crollo demografico, con meno di 400mila nati nel 2021, in Italia mancano all’appello sui territori ben 1.400 pediatri di base e la media di bambini under 14 assistiti per pediatra è pari a 883, sebbene vi sia un limite stabilito per legge di massimo 800 assistiti per pediatra. A metterlo in evidenza è la XIII edizione dell’Atlante dell’infanzia a rischio in Italia, dal titolo “Come stai?”, presentato oggi, a Roma, in vista della Giornata mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Realizzato da Save the Children, l’organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro, fotografa anche quest’anno le condizioni di vita di bambini, bambine e adolescenti nel nostro Paese.

 

Il documento sottolinea come nella ripartizione dei fondi pubblici per la salute, solo il 12% sia impiegato nella prevenzione e nella medicina di base «che sono invece fondamentali per la salute dei bambini nel medio e lungo periodo», evidenzia l’Atlante. La quota principale (44%) è impiegata per l’assistenza ospedaliera, ma solo il 6% di queste risorse sono destinate ai minorenni, a fronte di una percentuale di questi sul totale della popolazione del 15,6%, e nel 2020 i posti letto in degenza ordinaria nei reparti pediatrici erano solo il 4,1% del totale.

 

Fonte: Dire

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *