Logo Alperia
Ultima ora

Milano: aggredì 6 donne a caso sui Navigli, 23enne ‘sorvegliato speciale’ (2)

29 Ottobre 2020

(Adnkronos) – Il 27 luglio fu la volta di una ventenne, aggredita in un fast food di Piazza XXIV Maggio con un violento pugno tra lo zigomo e l’orecchio. Il primo episodio risale invece allo scorso 18 giugno quando una donna di 41 anni, che stava portando a spasso il cane in piazza XXIV Maggio, fu colpita violentemente al capo con un oggetto metallico.

Nonostante la giovane età, il destinatario del provvedimento è stato sempre incline a comportamenti violenti, mostrando in altre occasioni la sua indole profondamente aggressiva ed antisociale. Nel 2016, l’uomo ha dato alle fiamme diverse auto in sosta, e sono almeno 15 gli incendi accertati. Assuntore di stupefacenti, il ragazzo è stato denunciato per diverse aggressioni e lesioni (anche gravi) a operatori di polizia, e per il danneggiamento di un tram verso cui ha lanciato delle pietre infrangendone i vetri, mettendo a rischio l’incolumità dei passeggeri. L’uomo è stato anche denunciato in passato per essersi masturbato in un luogo pubblico, anche in presenza di minorenni.

La sorveglianza speciale, a detta della questura, dovrebbe permettere alla polizia di poterlo controllare meglio. Per lui, è previsto l’obbligo di rimanere in casa dalle ore 22 alle ore 7, “nell’ottica di contenere la sua radicata propensione alla violenza, scongiurando il ripetersi di ulteriori violenze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.