Ultima ora

Ita-Lufthansa, da nuovo Cda ad Ad designato dai tedeschi: i prossimi passi

3 Luglio 2024

(Adnkronos) –
Dopo il via libera alle nozze tra Ita e Lufthansa con condizioni ci saranno diversi passaggi formali che porteranno al closing dell’operazione prevista per il quarto trimestre del 2024. Il closing dell’operazione sarà subordinato alla conclusione di accordi vincolanti con i remedy takers, accordi che dovranno essere previamente approvati dalla Dgcomp. Per implementare tali remedies e procedere quindi con il closing è stato fissato un termine massimo di 4 mesi a partire dalla data della decisione. 

Dopo il closing sarà convocata un’assemblea straordinaria che procederà a deliberare l’aumento di capitale riservato da 325 milioni di euro da parte di Lufthansa e la nomina del CdA che sarà composto da cinque membri, tre nominati dal ministero dell’Economia e delle Finanze, tra i quali il presidente e due da Lufthansa, uno dei quali assumerà l’incarico di amministratore delegato. Nella prima fase della partnership la strategia di sviluppo di Ita Airways sarà condivisa tra i due azionisti, le deleghe operative saranno attribuite all’Amministratore Delegato.  

La seconda fase, che si aprirà nella finestra 2025-2027, impegnerà Lufthansa a rilevare un ulteriore 49% del capitale del vettore italiano con un investimento pari a ulteriori 325 milioni di euro, che saranno versati direttamente al Mef. A fine 2027, e subordinatamente al raggiungimento di alcuni parametri previsti dal piano industriale di Ita Airways in termini di Ebitda e Posizione Finanziaria Netta, Lufthansa verserà al Mef un earn out di 100 milioni di euro. 

Potrebbe interessarti anche:  Milano, anziana sparita 2 mesi fa: il corpo ritrovato in un canale di scolo a Bollate

Con il perfezionamento dell’acquisizione da parte di Lufthansa di una quota pari al 90% del capitale, al Mef sarà riservata la nomina di un proprio rappresentante nel Consiglio di amministrazione della Compagnia italiana. Infine, nell’intervallo temporale 2028-2029, il partner tedesco rileverà il residuo 10% del capitale di Ita Airways al prezzo di 79 milioni di euro. Nel complesso, dunque, l’acquisizione di Ita Airways comporterà per Lufthansa un investimento complessivo di 829 milioni di euro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *