Logo Lidl Italia
Scienza e farmaci

Influenza, Bassetti: «In autunno rialzerà la testa»

«Dopo 3 anni anticorpi sono come soldati con armi spuntate»

22 Giugno 2022

«L’influenza tornerà e rialzerà la testa in autunno, concordo con l’Osservatorioinfluenza. Sono 3 anni che in qualche modo non la affrontiamo e anticorpi che per 3 anni non vedono un virus sono meno forti, sono “soldati” con armi spuntate. Quindi ci si deve concentrare sulla campagna vaccinale nei confronti dell’influenza, per le categorie a rischio soprattutto. Ben sapendo però che il vaccino, tanto che può, arriva al 50% di efficacia». Così Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, all’Adnkronos Salute commentando quanto rilevato dall’Osservatorioinfluenza, ovvero che in autunno l’influenza tornerà prepotente e cercherà di soppiantare Covid: «I dati dell’emisfero Sud indicano cosa dobbiamo aspettarci dall’epidemia 2022-2023».

 

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.