Logo Lidl Italia
Regioni e governo

Green pass: ecco cosa cambia per gli statali

Niente sospensione nel pubblico, ma resta il blocco dello stipendio

22 Settembre 2021

È stato siglato ieri sera dal capo dello Stato il decreto sul Green pass che estende l’obbligo di certificazione verde a lavoratori del pubblico e del privato a partire dal 15 ottobre.

Ma non mancano i colpi di scena in questa partita che vede Governo e sindacati impegnati in un botta e risposta che ormai si protrae da diverse settimane. Ecco dunque, tra le novità più importanti, quella inerente la sospensione.

 

Nel pubblico impiego infatti a partire dal 15 ottobre non sarà più prevista nei confronti del dipendente sprovvisto di Green pass, ma questo non eviterà comunque il blocco dello stipendio.

Scatterà infatti per il dipendente l’assenza ingiustificata e il conseguente addio alla paga.

 

Una misura questa che mette un po’ d’accordo le parti, che dalla prossima settimana discuteranno al Tavolo tecnico ulteriori modifiche.

 

(ph: Imagoeconomica)

Nico Parente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *