Ultima ora

Gaza, proposta mediatori su tregua: Israele riceve risposta Hamas

4 Luglio 2024

(Adnkronos) – Il team negoziale israeliano guidato dal Mossad ha ricevuto la risposta di Hamas all’ultima proposta sul cessate il fuoco e liberazione degli ostaggi dai mediatori di Qatar, Egitto e Stati Uniti. Lo ha reso noto l’ufficio del premier israeliano Benyamin Netanayhu, secondo cui “Israele sta esaminando la proposta e darà ai mediatori la sua risposta”. 

Il premier israeliano convocherà quindi una riunione del gabinetto di sicurezza per discutere delle proposte di Hamas, spiega una fonte dell’ufficio del premier israeliano citata dal Times of Israel. Prima dell’incontro Netanyahu avrà consultazioni con il suo team negoziale, secondo la stessa fonte. 

“Abbiamo scambiato alcune idee con i mediatori con l’obiettivo di fermare la guerra e il ritiro completo dalla Striscia di Gaza”, ha fatto intanto sapere Hamas in un comunicato, dopo l’annuncio di Israele. Nella nota Hamas rivendica di essere stato flessibile nelle sue richieste, mentre Israele “cerca di ingannare ed eludere”. 

La riposta di Hamas all’ultima proposta per un accordo sul cessate il fuoco e sugli ostaggi “è stata costruttiva e apre la porta a negoziati più dettagliati che potrebbero portare a un accordo”, sostengono intanto due alti funzionari israeliani al sito di informazione ‘Axios’. 

Gli Hezbollah libanesi affermano di aver lanciato più di 200 razzi contro il territorio israeliano. Secondo dichiarazioni ad Al Jazeera di una fonte del gruppo sciita, sarebbero stati colpiti siti militari israeliani. “Abbiamo attaccato con più di 20 droni varie postazioni israeliane”, afferma inoltre la fonte. Le notizie della tv satellitare arrivano all’indomani dell’uccisione di un comandante di Hezbollah, Muhammad Neamah Naser, in un raid israeliano sul sud del Paese dei Cedri. 

Potrebbe interessarti anche:  Omicidio medico fisioterapista a Bari, arrestato presunto killer

Su X le forze israeliane (Idf) confermano intanto il rilevamento dei 200 lanci di razzi e 20 droni provenienti dal Libano, alcuni dei quali sono stati intercettati e abbattuti. In risposta caccia israeliani hanno colpito obiettivo di Hezbollah a Ramyeh e Houla, nel sud del Libano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *