Ultima ora

Francia, al via la campagna elettorale per il voto anticipato

17 Giugno 2024

(Adnkronos) – Inizia oggi ufficialmente in Francia la campagna elettorale per le legislative anticipate del 30 giugno e del 7 luglio, convocate dal presidente Emmanuel Macron dopo la sconfitta del suo partito alle europee. Si voterà in 577 circoscrizioni elettorali e i candidati di tutti i partiti hanno convalidato le loro candidature entro le 18 di ieri. 

Ventiquattro dei 35 ministri del governo di Gabriel Attal di sono candidati, a cominciare dallo stesso primo ministro sceso in campo nell’Hauts-de-Seine. L’alleanza delle destre avviata da Eric Ciotti con il Rassemblement National di Marine Le Pen potrà contare sull’impegno di ”almeno 62 candidati”, ha annunciato il presidente dei repubblicani garantendo che a questi se ne aggiungeranno altri. Da parte loro, i Républicains hanno nominato ”quasi 400 candidati in 93 dipartimenti e nelle circoscrizioni elettorali dei francesi residenti all’estero”, come ha riferito il partito. Il presidente di Reconquête!, Eric Zemmour, ha annunciato la nomina di 330 candidati. 

Più di sessanta personalità dello sport francese hanno invitato sul sito L’Equipe  a votare contro l’estrema destra. Tra loro, gli ex atleti Marie-José Pérec e Monique Ewanje-Epée, i marinai Isabelle Autissier e François Gabart, l’ex calciatore Vikash Dhorasoo o anche gli ex giocatori di rugby Serge Betsen e Fulgence Ouedraogo o l’ex tennista Yannick Noah. Invitando i francesi e ”soprattutto le giovani generazioni” a votare alle elezioni legislative, il capitano della nazionale di calcio francese Kylian Mbappé ha affermato di voler difendere ”i valori della diversità, della tolleranza, del rispetto. Spero che saremo ancora orgogliosi di indossare questa maglia il 7 luglio”, ha aggiunto. 

Potrebbe interessarti anche:  Domani all'Università Lum di Bari il docufilm sulla storia della Candy

“I nostri candidati sono candidati utili per evitare l’arrivo degli estremisti al potere”. Così intanto il primo ministro francese Gabriel Attal su Rtl, lui stesso candidato alle legislative. ”Sono il primo ministro, sono io a guidare questa campagna – ha aggiunto Attal -. Sono io che con i nostri candidati propongo un’altra strada, una strada positiva per il futuro del Paese”. 

Il capo del governo ha anche detto di aver accolto positivamente l’appello del capitano della nazionale di calcio francese Kylian Mbappé. ”Credo profondamente che i giovani che parlano ai giovani, che sono per loro dei modelli, siano nel loro ruolo quando li chiamano a compiere un dovere civico che è quello di votare”, ha sostenuto Attal. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *