Logo Lidl Italia
La tazzina di caffè

DOLORE: ecco come si calcola e come può variare con la Neuromodulazione

18 Agosto 2021

Il dolore è sempre soggettivo, quindi calcolarlo è possibile ma sempre su una scala individuale. In questa “Tazzina di Caffè” il dott. Manchiaro, esperto in terapia antalgica, ne illustra criteri e parametri, fondamentali per il monitoraggio nel tempo del paziente. Come spiega infatti l’esperto in questa puntata, il dolore oscilla nel corso dei mesi fino a stabilizzarsi all’ottenimento della migliore programmazione che sarà poi mantenuta. Un interessante excursus in uno degli aspetti più interessanti della Neuromodulazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *