Logo Lidl Italia
Focus Veneto

Covid, sorveglianza ISS sulle varianti: ecco i risultati per il Veneto

I risultati delle analisi sui campioni notificati nella regione il 3 gennaio 2022

14 Gennaio 2022

Di seguito i risultati ottenuti nell’ambito dell’attività sorveglianza coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) “Stima della prevalenza delle varianti VOC (Variant Of Concern) e di altre varianti di SARS-CoV-2 in Italia” sui campioni positivi per COVID-19 notificati in Veneto il 3 gennaio 2022.

 

CAMPIONI ANALIZZATI

È stato ottenuto il genoma completo per un totale di 316 campioni inviati da 13 diversi laboratori distribuiti nella Regione del Veneto.

 

PREVALENZA DELLE VARIANTI

Il 66.1% (209/316) dei campioni analizzati appartiene alla variante Omicron, mentre il rimanente 33.9% (107/316) appartiene alla variante Delta. Rispetto alla precedente sorveglianza del 20 dicembre 2021, la variante Omicron mostra un aumento della prevalenza di 57.9 punti percentuali, passando dallo 8.2% al 66.1% in 14 giorni, e diventando quindi la variante prevalente nella regione.

La frequenza della variante Omicron non è equamente distribuita tra le diverse province ma passa da un 50% per la provincia di Treviso all’83% nella provincia di Belluno. In dettaglio:

    • Belluno: 83% Omicron
    • Rovigo: 81% Omicron
    • Venezia: 68% Omicron
    • Padova: 66% Omicron
    • Vicenza: 65% Omicron
    • Verona: 61% Omicron
    • Treviso: 50% Omicron

 

LINEAGE DELLE VARIANTI

All’interno della variante Omicron si distinguono tre diversi lineage: BA.1, BA.2 e BA.3. Tutti i campioni della variante Omicron identificati in Veneto appartengono al lineage BA.1, il lineage prevalente nella maggior parte dei Paesi europei.

I campioni appartenenti alla variante Delta si distribuiscono all’interno di 19 diversi lineage:

 

    • B.1.617.2 (N=1)
    • AY.102 (N=1)
    • AY.106 (N=1)
    • AY.120 (N=1)
    • AY.121 (N=1)
    • AY.122 (N=10)
    • AY.124 (N=1)
    • AY.126 (N=6)
    • AY.127 (N=2)
    • AY.34 (N=1)
    • AY.4 (N=23)
    • AY.4.2 (N=3)
    • AY.4.2.3 (N=7)
    • AY.43 (N=19)
    • AY.46 (N=1)
    • AY.46.6 (N=6)
    • AY.9.2 (N=1)
    • AY.98 (N=2)
    • AY.98.1 (N=20)

 

lineage AY.4, AY.98.1 e AY.43 sono quelli riscontarti con una maggiore frequenza tra i campioni Delta (17.7%-21.5%).

 

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *