Regioni e governo

Covid, Sileri: «Cambio parametri indispensabile, contagi saliranno come in Uk»

Il sottosegretario alla Salute: «Non ci aspettiamo però aumento cospicuo ricoverati e decessi»

21 Luglio 2021

«È stato già annunciato da questo Ministero che ci sarà una revisione dei parametri» sulla base dei quali scatteranno i passaggi fra le zone a colori. A ribadirlo è il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ospite a Tgcom 24 parlando della situazione Covid oggi in Italia: «Aspettiamo la Cabina regia. Si tratta di un atto dovuto. Sono settimane che lo chiedo, perché cambia la tipologia delle persone che diventano positive. La variante Delta deve sicuramente preoccuparci, perché i contagi salgono e continueranno a salire e arriveranno a dei livelli secondo me molto vicini a quelli del Regno Unito per la fine dell’estate, ma ciò non si esprimerà in un cospicuo aumento di ricoverati e di coloro che rischiano di morire», ha sottolineato Sileri riferendosi a regioni come Lazio, Veneto, Sardegna e Sicilia, già sopra i 50 contagi per 100mila abitanti e il dibattito in corso per la revisione dei parametri sulla base dei quali guidare eventuali restrizioni.

 

Ha spiegato Sileri, si parla di «adattare i parametri a una nuova situazione che oggi ha una variabile in più, che è quella della vaccinazione crescente nella nostra popolazione. Non significa cambiare i parametri per rimanere aperti. E sicuramente la percentuale di pazienti Covid che arrivano in terapia intensiva e nei reparti di medicina deve essere tenuta in notevole considerazione per decidere quale colorazione avrà quella regione. E a questo punto va aggiunto poi il ruolo fondamentale che avrà il Green pass».

 

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *