Dall'Italia

Covid, protesta ristoratori a Roma: scontri e agenti feriti

La rissa è scoppiata a Montecitorio dopo il discorso di Sgarbi

6 Aprile 2021

Scontri in piazza a Montecitorio, dove ristoratori e commercianti in protesta hanno tentato di sfondare il cordone di Polizia e sono stati caricati dalle forze dell’ordine. Subito dopo il comizio di Vittorio Sgarbi, gli organizzatori hanno chiamato allo sfondamento. Contro gli agenti numerosi i lanci di oggetti.

 

Ci sono dei feriti e 7 fermi. Alcune persone sono state portate via reggendole sotto le braccia. Tra queste anche due donne incinte.

 

Dopo un nuovo lancio di oggetti contro la Polizia un agente è stato ferito e portato via a braccia. Gli agenti hanno eseguito una seconda carica sulla folla, composta da esercenti di attività sportive, ristoratori in gran parte riuniti sotto la sigla Mio Italia. Ci sono anche le insegne del Movimento di Gianluigi Paragone Italexit. Presenti anche esponenti di Casapound e Forza Nuova, e gli aderenti all’associazione “Io Apro”.


C’è anche un uomo travestito da Jake Angeli, con tanto di corna e volto dipinto tricolore, tra i manifestanti coinvolti nello scontro con le forze dell’ordine a Montecitorio.

 

Fonte: Dire

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *