Logo Lidl Italia
Regioni e governo

Covid, Lamorgese: «Quello via web unico reato in aumento durante pandemia»

Il Ministro dell'Interno: «Aggiornare legge Mancino con reati in rete»

23 Settembre 2021

«Quello via Web è l’unico reato che durante la pandemia ha conosciuto un aumento». Lo ha detto il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in audizione in commissione Segre in Senato, sul fenomeno dei discorsi d’odio.

«Il social network maggiormente utilizzato per frasi ingiuriose è Facebook  ̶  ha sottolineato il Ministro  ̶ . Telegram è la piattaforma preferita per la diffusione di materiale multimediale e di informazioni riservate perché consente agli utenti di restare anonimi. La tutela della privacy degli utenti – garantita da Telegram – costituisce una serie difficoltà investigativa per il conseguimento dei reati d’odio».

 

«La legge Mancino è del 1993, allora non c’era l’istigazione all’odio e tutti gli altri reati in rete. Per questo tenendo conto di quanto si sia evoluta la società, nulla toglie che ci possano essere modifiche», ha concluso Lamorgese.

 

Fonte: Dire

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *