Logo Lidl Italia
Dal mondo

Covid: la Serbia vaccina tutti, anche turisti e stranieri

Si può anche scegliere quale farsi somministrare

5 Aprile 2021

La Serbia ha optato per la somministrazione a tutti del vaccino, senza riserve. Come spiega l’ambasciata italiana a Belgrado attraverso il proprio portale, per prenotarsi è necessario compilare un modulo apposito sul sito eGovernment (eUprava), disponibile solo in lingua serba con alfabeto cirillico.

A parte qualche difficoltà con la lingua locale quindi, si può poi procedere alla prenotazione indicando un indirizzo mail e un recapito telefonico e scegliendo anche quale farmaco scudo farsi inoculare tra Pfizer, Moderna, Sputnik, AstraZeneca e SinoPharm. Con possibilità anche di scelta multipla.

Una volta completata la richiesta, aperta anche a turisti e non residenti, si riceverà via sms o e-mail data e luogo della vaccinazione.

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.