Dal mondo

Covid: in Israele tornano le misure restrittive

Restrizioni per i non vaccinati e obbligo di mascherina al chiuso

21 Luglio 2021

Sono entrate in vigore oggi in Israele nuove restrizioni per coloro che non sono vaccinati per contenere l’aumento dei contagi di Covid dovuto alla variante Delta.

Nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 1.400 nel Paese in cui il 56 per cento dei 9,3 milioni di abitanti hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino.

 

Solo coloro che sono completamente vaccinati, guariti dal Covid o hanno effettuato un tampone risultato negativo, potranno partecipare a eventi con più di 100 persone al chiuso. L’obbligo di indossare le mascherine al chiuso, che era stato sollevato a giugno, è di nuovo in vigore. Sono state introdotte sanzioni, fino a 260 euro, per chi partecipa agli eventi e fino a 2.600 euro per chi gli organizza e non controlla.

 

Fonte: Adnkronos Salute

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *