Logo Lidl Italia
Dal mondo

Covid, Giappone: metà pazienti guariti soffre di disturbi permanenti

Fascia d'età più colpita quella compresa tra i 30 e i 50 anni

13 Settembre 2021

I dati segnalati dal recente sondaggio condotto dalle istituzioni mediche del distretto di Satagaya a Tokyo mettono in evidenza come il 48,1% delle 9mila persone osservate soffrano di disturbi persistenti dell’olfatto e un senso di acuto malessere, anche dopo la completa guarigione dal Covid-19. Il sondaggio ha interessato un ampio campione di popolazione, comprendente sia persone che avevano sviluppato sintomi gravi sia sintomi lievi o nulli. Per fascia d’età, la categoria maggiormente interessate dal problema sembra essere quella compresa tra i 30 e i 50 anni, per la quale la percentuale supera il 50%.

 

Fonte: Dire

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *