Logo Alperia
Scienza e farmaci

Covid, da Pfizer BioNTech al via test su vaccino contro più varianti

Studio di fase clinica 1 lo valuta come quarta dose in combinazione con bivalente Omicron 4-5

17 Novembre 2022

Pfizer e BioNTech annunciano l’avvio dei test clinici di fase 1 su un candidato vaccino anti-Covid a mRna di nuova generazione, potenzialmente efficace contro diverse varianti del coronavirus pandemico. Il prodotto “jolly” si chiama BNT162b4 ed è stato disegnato per amplificare la risposta delle cellule T della memoria immunitaria e allungare la durata della protezione contro Covid-19.

 

Il nuovo vaccino sperimentale, spiegano il colosso Usa e il suo partner tedesco, «è composto da un mRna dell’antigene delle cellule T che codifica per le proteine non-Spike di Sars-CoV-2, altamente conservate in un’ampia gamma di varianti del virus, e sarà valutato in combinazione con il vaccino bivalente aggiornato a Omicron BA.4/BA.5».

 

Lo studio, condotto negli Usa, ha arruolato circa 180 adulti sani di età compresa tra 18 e 55 anni che hanno ricevuto almeno tre dosi di un vaccino anti-Covid a mRna. Saranno testati diversi dosaggi di BNT162b4, somministrati in combinazione con una dose da 30 microgrammi del vaccino bivalente adattato a Omicron 4 e 5, confrontati con la dose da 30 µg del vaccino bivalente inoculato da solo.

 

Fonte: Adnkronos Salute

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *