Logo Lidl Italia
Dal mondo

Covid: Cina rafforzerà cooperazione con Corea del Nord contro Omicron

I due Paesi hanno una "storia di assistenza reciproca" alle spalle

13 Maggio 2022

La Cina, che combatte per contenere la variante Omicron, promette di rafforzare la cooperazione con la Corea del Nord dopo le notizie arrivate da Pyongyang. I due Paesi hanno una storia di assistenza reciproca alle spalle e la Cina «lavorerà con la Corea del Nord per sostenersi a vicenda e rafforzare la cooperazione nella lotta contro il Covid-19», ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri di Pechino, Zhao Lijian, secondo quanto riporta il Global Times, dopo che ieri il gigante asiatico si era detto subito «pronto a fornire in qualsiasi momento pieno sostegno alla Corea del Nord nella battaglia contro il Covid-19».

 

Pechino, ha insistito Zhao, «attribuisce grande importanza alla sicurezza e alla salute dei cittadini cinesi» in Corea del Nord e «seguirà da vicino la situazione, manterrà i contatti con Pyongyang e tutelerà la vita e la salute dei cittadini cinesi». Il Presidente sudcoreano Yoon Suk-yeol ha offerto l’invio di vaccini anti-Covid alla Corea del Nord, che ha confermato il decesso di una persona risultata positiva alla variante Omicron – il primo decesso riconosciuto in modo ufficiale dall’inizio della pandemia – e migliaia di casi di persone con “febbre”.

 

Fonte: Adnkronos Salute

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.