Logo Alperia
Regioni e governo

Covid, Andreoni su commissione inchiesta: «Italia ha gestito correttamente»

L'infettivologo: «Errori sono stati fatti, ma era inevitabile»

31 Agosto 2022

«Un’ipotesi fuori posto», così Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit), ai microfoni dell’Adnkronos Salute definisce la proposta di istituire una commissione parlamentare d’inchiesta sulla gestione del Covid.

 

«Possono essere stati fatti degli errori, ma eravamo di fronte ad una pandemia di un virus nuovo e difficile, era impossibile non sbagliare e comunque l’Italia, rispetto ad altri paesi, ha avuto una gestione corretta». Sottolinea l’esperto, commentando quanto proposto dalla leader di Fdi, Giorgia Meloni, che ha chiesto appunto una commissione d’inchiesta sulla gestione della pandemia da Covid-19.

«È chiaro  ̶  aggiunge Andreoni  ̶  che sotto l’aspetto scientifico sarà utile e necessario, quando la fase pandemica sarà passata, rivedere quanto fatto, ma nell’ottica di affinare al meglio le strategie per evitare di farci trovare impreparati in futuro».

 

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.