Logo Alperia
Regioni e governo

Coronavirus, Bonaccini: «Uniformare misure per comportamento omogeneo»

Il Presidente della Conferenza delle Regioni: «Necessario distinguere le attività indispensabili da quelle meno»

24 Ottobre 2020

«Credo che nelle prossime ore nel Paese servirebbe uniformare alcune misure per avere un comportamento più omogeneo rispetto ad alcune restrizioni perché la curva contagi sta crescendo». Così il Presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, ha commentato in merito allo stato di emergenza in corso intervenendo su Rai 2 a “Generazione giovani”.

 

«Un lockdown generalizzato il Paese non se lo può permettere, per non rischiare di passare da pandemia sanitaria a pandemia sociale e economica  ̶  ha aggiunto  ̶ . Ma è evidente che bisogna distinguere le attività indispensabili da quelle che possono essere ritenute meno indispensabili in un momento così complicato e bisogna cercare, ora, di contenere al massimo la crescita contagi per poi farla rapidamente scendere».

Fonte: Adnkronos

(ph: Imagoeconomica)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.