BRANDED

Chirurgia computer guidata: in cosa consiste e quali sono i vantaggi per il paziente?

Lo spiega il dott. Toniolo, chirurgo implantologo Blanc cliniche odontoiatriche

14 Aprile 2021

Rapidità dell’intervento, estrema precisione, post operatorio molto più leggero rispetto all’intervento tradizionale. «Sono questi i principali vantaggi della chirurgia computer guidata – come spiega il dott. Toniolo, chirurgo implantologo presso Blanc cliniche odontoiatriche – un’evoluzione della chirurgia implantologica tradizionale».

 

Ma cos’è la chirurgia computer guidata? Si tratta di una metodicità nuova, rapida e tecnologica nata nei primi 2000 che consente la realizzazione di interventi implantologici in modo programmato e pianificato  con software appositi e di ultima generazione.

 

Perché affidarsi a interventi di chirurgia computer guidata, quindi? Anzitutto perché, attraverso questa tecnica, il posizionamento degli impianti avviene in maniera estremamente precisa. Inoltre, a differenza dell’implantologia tradizionale, l’intervento è assolutamente non invasivo grazie al ricorso a una metodica flapless, che consente l’inserimento degli impianti dentali senza aprire il lembo gengivale e dunque senza bisogno di bisturi e punti di sutura. Questo implica per il paziente un post-operatorio privo degli abituali fastidi presenti in questo tipo di intervento.

 

In cosa consiste e come si articola un intervento di chirurgia guidata? L’intervento si articola in 3 fasi: la scansione tac, ossia un esame radiografico a bassa emissione di radiazioni che consente di acquisire il volume  delle ossa mascellari del paziente; la pianificazione virtuale, ovvero la programmazione virtuale dell’intervento attraverso il quale si va a posizionare l’impianto nel volume osseo acquisito con la tac; la produzione, che avviene attraverso una stampante 3D apposita, di una Dima o guida chirurgica che consentirà, in sede di intervento chirurgico, il perfetto posizionamento degli impianti con la tecnica flapless, ed infine l’inserimento dei denti veri e propri.

 

A chi si rivolge prettamente la chirurgia computer guidata? Soprattutto ai pazienti edentuli o in procinto di diventarlo.

Nel giro di poche ore, il paziente potrà quindi avere i suoi denti. Tornare a sorridere è possibile con la chirurgia computer guidata. Per maggiore informazioni: https://www.clinicheblanc.com/

 

(ph: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *