Logo Alperia
Ultima ora

Cdp: iniziativa congiunta su economia circolare, finanziati progetti per 2,7 mld (3)

22 Ottobre 2020

(Adnkronos) – Trattiamo gli investimenti nell’economia circolare, commenta Beata Daszyńska-Muzyczka, presidente del consiglio di amministrazione di Bgk, “principalmente per preservare le risorse naturali e migliorare la qualità della vita delle generazioni future. Questi progetti richiedono solitamente un ampio sostegno finanziario. Siamo consapevoli che i fondi pubblici non copriranno tutte le esigenze. La soluzione è, tra le altre, il finanziamento sostenibile, ovvero coinvolgere capitali privati ​​e incoraggiare le aziende a realizzare progetti verdi. Sono convinto che saranno le banche e le istituzioni di sviluppo, proprio come Bgk in Polonia, a svolgere un ruolo importante in questo processo. Jice dimostra che possiamo agire in stretta collaborazione ed efficacemente a livello europeo”.

Il Gruppo Caisse des dépôts, commenta il Ceo di Cdc, Eric Lombard, “è orgoglioso di contribuire a questa iniziativa congiunta e continuerà a sostenere la transizione verso un’economia circolare in Francia e con i nostri partner europei. I risultati che abbiamo raggiunto collettivamente nel primo anno del Jice sono segnali promettenti per il futuro sviluppo dell’economia circolare nei nostri territori. L’attuale crisi sanitaria ed economica è un incentivo a fare di più per promuovere un uso responsabile delle nostre risorse nei prossimi anni. Questo è il motivo per cui il contributo della Caisse des Dépôts al piano di ripresa francese pone un forte accento sul clima e sulla conservazione della natura, compresa l’economia circolare, in linea con il piano europeo di ripresa e il Green Deal europeo”.

Nel 2019, il Gruppo Cdp, commenta l’ad Fabrizio Palermo, “ha rafforzato il proprio supporto alle pubbliche amministrazioni, alle comunità locali e alle imprese, al fine di promuovere la transizione verso un modello di circolarità. I progetti realizzati nell’ambito dell’Iniziativa per l’economia circolare dimostrano la validità della partnership realizzata con la BEI e con gli altri primari Istituti Nazionali di Promozione europei, con la finalità di favorire il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.