Logo Alperia
Vivere sani

Benessere in casa

Homefulness

29 Dicembre 2023

Il benessere è un concetto universale, ma non è detto che ciò che produce benessere in una persona sia anche ciò che lo produce in qualcun altro. La casa dovrebbe essere il luogo per eccellenza in cui la persona “sta bene”. Perché così sia, però, molto passa attraverso il concetto della homefulness, ovvero costruire un ambiente casalingo rilassante e pienamente vivibile, secondo le proprie specifiche esigenze. Un concetto giunto alla ribalta nel 2022 nel mondo dell’interior design, tanto da divenire un trend topic.

L’organizzazione della casa influisce sul benessere mentale; al contrario, il costante disordine è fonte di disagio e tensioni per il 49% delle persone, secondo Life at Home Report, la ricerca annuale prodotta da IKEA. Per alcune persone, addirittura, il riordino è un vero e proprio rituale che provoca benessere: nello stesso report viene affermato che “il 42% delle persone ritiene che gli articoli più acquistati siano quelli che contribuiscono a rendere la casa un riflesso di ciò che siamo, e quasi una persona su tre che gli oggetti che rievocano ricordi ed esperienze contribuiscono a renderla un’espressione della propria personalità”.

 

Non esiste certamente la casa perfetta e non esiste un ordine universale, ciò che è importante è che la casa ci faccia sentire protetti e coccolati; a volte anche solo spostare un oggetto può trasformare anche le emozioni, da negative a positive. 

Creare un piccolo spazio di relax nella casa può stimolare la creatività e la pace mentale; riordinare, facendo anche del sano decluttering, e lasciando andare ciò che non serve più, permette di migliorare l’umore e genera serenità. 

 

(ph. Shutterstock)

Serena Balbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *