Logo Lidl Italia
Dal mondo

AstraZeneca: Germania dice no seconda dose a under 60

2,85 milioni di persone hanno ricevuto prima dose vaccino anglo-svedese

2 Aprile 2021

Secondo una raccomandazione della Commissione tedesca permanente per le vaccinazioni (Stiko), le persone di età inferiore ai 60 anni che sono state vaccinate contro Covid con una prima dose di AstraZeneca dovrebbero passare a un’altra preparazione per la seconda vaccinazione. E’ quanto ha indicato l’ente in un aggiornamento pubblicato giovedì.

 

Per gli under 60, si legge, si raccomanda che al posto della seconda dose di vaccino AstraZeneca, venga somministrata una dose di un vaccino mRna 12 settimane dopo la prima iniezione. La raccomandazione potrebbe interessare molte persone in Germania.

 

Secondo i dati dell’Istituto Robert Koch, 2,85 milioni di persone hanno ricevuto una vaccinazione iniziale con il preparato AstraZeneca e poco meno di 2.000 persone sono state già vaccinate con la seconda dose. Fra questi, però, ci sono anche over 60 ai quali non si applicherebbe la raccomandazione sulla seconda dose con vaccino diverso.

 

Fonte: Adnkronos Salute

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.