Logo Alperia
NEOMAMME WEB FEST

ALIMENTAZIONE DELLA MAMMA PRIMA, DURANTE E DOPO

Dialogo con Alvise Cavaliere, biologo e nutrizionista

2 Marzo 2022

Alla donna in gravidanza vengono dati una serie di consigli da parte del medico, tra cui fare attività fisica o regolare l’alimentazione: queste scelte possono incidere pesantemente, modificando aspetti della natura e della biologia della mamma e del bambino.

Il biologo e nutrizionista Alvise Cavaliere ci ha detto: «Invito sempre le mie pazienti a pensare in primis a se stesse, scegliendo un’alimentazione basata sui vegetali con delle inserzioni di proteine animali che sicuramente aiutano l’approvvigionamento di ferro; quindi una vita sana che preveda un’attività fisica seguita da una corretta nutrizione con ripartizione tra proteine, carboidrati e grassi. L’assunzione di alcuni cibi garantisce una corretta crescita del feto e la prevenzione di alcune malattie».

Dal terzo mese di gravidanza è poi necessario aumentare leggermente le porzioni di ciò che si mangia, e quindi le calorie ingerite, perché aumenta il fabbisogno energetico della madre. «È importante – afferma Cavaliere – soprattutto nella fase finale della gravidanza assumere almeno 5 porzioni tra frutta e verdura per garantire l’apporto di acqua, sali minerali e vitamine; ovviamente eliminare le cattive abitudini quali fumo, alcol; limitare l’assunzione di caffè perché può passare attraverso la placenta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.